J.A.T. template series was designed 2006 by 4bp.de: www.4bp.de, www.oltrogge.ws
IODP-ITALIA
EUAIC
NextData Project
GAW
pias
giida
coi
microzonazione_sismica
cct
Home
Sito in fase di aggiornamento Print E-mail

Benvenuti nel sito del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l'Ambiente,

già Dipartimento Terra e Ambiente. Il sito è in fase di aggiornamento

Last Updated ( Wednesday, 06 May 2015 )
 
SCAR and COMNAP Fellowships Print E-mail
 The 2015 scheme is open until Wednesday 3rd June 2015.

SCAR and COMNAP fellowships are worth up to US$15,000 each and up to six fellowships in total are on offer for 2015.  The fellowships enable early career researchers to join a project team from another country, opening up new opportunities and often creating research partnerships that last many years and over many Antarctic research seasons. The deadline for applications is 3 June 2015.

For more information on SCAR and COMNAP Fellowships, visit the SCAR website or the COMNAP website 
Last Updated ( Thursday, 21 May 2015 )
 
Doctoral course on Sciences and Materials of the Cultural Heritage from Pollution to Climate Change Print E-mail
Doctoral course on Sciences and Materials of the Cultural Heritage from Pollution to Climate ChangeDoctoral course on Sciences and Materials of the Cultural Heritage from Pollution to Climate Change 

Villa Rufolo, Ravello (Italy)     5-7 October  2015
 
Deadline for application: 1 July 2015
 
 
 
Last Updated ( Monday, 18 May 2015 )
 
Cooperations between Italy and Korea for the years 2016-2018 Print E-mail
Cooperations between Italy and Korea for the years 2016-2018Call for proposals of joint research projects within the 11th executive programme of scientific and technological cooperations between Italy and Korea for the years 2016-2018.
 
 
 
Last Updated ( Wednesday, 13 May 2015 )
 
Have a science or tech idea to combat the illegal wildlife trade? -Concorso per soluzioni innovative Print E-mail
Have a science or tech idea to combat the illegal wildlife trade? - Concorso per soluzioni innovativ Concorso lanciato da USAID per trovare soluzioni innovative per combattere il traffico illecito di animali protetti  – tutte le informazioni su sito web.

Le proposte (allo stadio di “Concept Note”) possono essere inviate entro il 30 giugno p.v.
 
Win Up to $500,000 for science and tech solutions to stamp out wildlife crime
We call on the global community to share bold and innovative solutions to stem the slaughter of the world's wildlife. Wildlife trafficking is pushing many animals towards extinction, including species of elephants, rhinos, tigers, pangolins, turtles, and parrots. The crisis also has a human toll: in the last decade, more than 1,000 rangers have lost their lives protecting wildlife. Criminal networks that are increasingly involved in wildlife trafficking are more organized, sophisticated, and technologically advanced than ever before.

 
Last Updated ( Tuesday, 12 May 2015 )
 
Corso di Idrologia Isotopica 4-5 Giugno 2015 - CNR PISA Print E-mail
Corso di Idrologia Isotopica   4-5 Giugno 2015 - CNR PISA Il Corso presenta sistematiche isotopiche tradizionali e di frontiera sviluppate negli enti di ricerca. Le molteplici applicazioni in campo ambientale sono discusse con particolare riferimento alle risorse idriche. Il Corso promuove l’interazione tra enti di ricerca, enti delegati alla gestione del territorio e liberi-professionisti.
Aggiornamenti disponibili sul sito web.
 
Informazioni logistiche:
Denominazione corso:    XIV Corso di Idrologia Isotopica
Periodo di svolgimento:    4-5 Giugno 2015
Durata:            2 gg / 13 ore frontali
Chiusura iscrizioni:        21 Maggio 2015
Luogo di svolgimento:    Area della Ricerca CNR di Pisa
Ente organizzatore:        Istituto di Geoscienze e Georisorse di Pisa

Parole chiave:
i)    Metodologie geochimico-isotopiche applicate all’ambiente
ii)   Sistematiche isotopiche tradizionali e di frontiera
iii)  Applicazioni isotopiche nella ricerca e gestione delle risorse idriche
iv)  Valutazione dell’impatto delle attività antropiche sulla qualità delle acque
v)   Interazione tra enti di ricerca, enti incaricati della gestione del territorio e liberi professionisti 
 
Last Updated ( Wednesday, 06 May 2015 )
 
Meeting finale Progetto PON I-AMICA 7 maggio 2015 - Napoli Print E-mail
progetto I-AMICAProgetto I-AMICA (Infrastruttura di Alta tecnologia per il monitoraggio Integrato Climatico-Ambientale)

L'evento finale del progetto PON I-AMICA si svolgerà presso l’Auditorium del Museo di Capodimonte a Napoli il 7 Maggio 2015. La giornata sarà divisa in due parti:

- la mattina con il convegno durante il quale saranno illustrati i risultati ottenuti dal progetto nell’ambito del potenziamento e dei 4 Obiettivi Realizzativi, oltre a quanto realizzato nel corso del Programma di Formazione;

- il pomeriggio sarà dedicato ad illustrare tre esempi di applicazioni di risultati del PON riguardo attività di sviluppo tecnologico e monitoraggio ambientale, tre eccellenze del progetto:

1. Museo di Capodimonte, sala del Carro della Aurora: misure di qualità dell’aria in ambienti museali utilizzando un sistema multiparametrico. Il prototipo “twin” è stato ideato e realizzato per eseguire misure di qualità dell’aria indoor e outdoor, attualmente installato presso il Museo. Questo sistema, messo a punto dalla ditta FAI srl, permette di monitorare, oltre ai “classici” parametri di temperatura, umidità relativa e illuminamento, anche la distribuzione dimensionale del particolato, la concentrazione di CO2, O3, black carbon, PM1, PM2.5 e PM10.

2. Museo di Capodimonte, cortile: misure di particolato atmosferico con sistemi lidar portatili e a fasci contropropaganti, utilizzando sistemi sviluppati in I-AMICA nell’ambito dell’integrazione e potenziamento per lo sviluppo tecnologico e trasferimento industriale. I sistemi innovativi forniscono informa-zioni sulle proprietà del particolato presente sulla verticale o su un percorso ottico orizzontale. E’ possibile vedere in funzione questi prototipi, realizzati dalla ditta ALA srl, nel cortile del Museo; saranno inoltre esposti durante l’EXPO2015 di Milano.

3. Bosco di Capodimonte, chiesa di S. Gennaro: misure climatico-ambientali nella “foresta urbana di Napoli”. E’ stata realizzata una Stazione micro-climatica Eddy Covariance in una “foresta urbana”, caso di studio unico a livello mondiale. Essa ha lo scopo di monitorare la capacità di rimozione da parte degli alberi di CO2, O3, NOx, PM, N2O e l’emissione dei composti organici volatili biogenici che possono agire come precursori per la formazione di ozono e particolato. Essa permette così di valutare l’impatto delle piante sul carbon footprint e sulla qualità dell’aria in un ambiente a forte urbanizzazione, quale la città di Napoli.

Organizzato da:
Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima (CNR-ISAC)
Istituto per l'Ambiente Marino Costiero (CNR-IAMC)

Programma dell'evento    -      Sito Web PON I-AMICA

Last Updated ( Tuesday, 28 April 2015 )
 
Evento EXPO2015 - Verso una pesca eco-sostenibile e un pescato sicuro 13 giugno 2015 Print E-mail
CNRXEXPOEXPO2015 - Padiglione Italia
 
L’evento EXPO 2015, organizzato dal Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l'Ambiente per mezzo dell’Istituto di Scienze Marine (ISMAR) UOS Ancona e dell’Istituto per l’Ambiente Marino e Costiero (IAMC) UOS Capo Granitola (TP), permetterà di approfondire tali tematiche, coinvolgendo esperti del settore, il grande pubblico e le scuole.
 
 
First JPI Oceans conference 7 May 2015 - Brussels, Belgium Print E-mail
First JPI Oceans conference 7 May 2015 - Brussels, BelgiumThe first JPI Oceans conference will present on 7 May 2015 the JPI Oceans Vision and Strategic Research and Innovation Agenda, the JPI Oceans joint actions and the outcomes of the CSA Oceans project.
 
The programme of the conference can be consulted here.
 
Last Updated ( Tuesday, 07 April 2015 )
 
The Belmont Forum Call on "Mountains as Sentinels of Change" has been published on 18 March Print E-mail
IGFA BELMONT FORUMThis call aims to foster research on climate, environmental, and related societal change in mountain regions, considering new measurements, recovery of existing data, and the development and use of integrated modelling strategies by adopting a strong trans- and inter-disciplinary approach.

International consortia applying for funding should consist of partners eligible for funding from at least three of the participating agencies (ANR, France; CNR-DTA, Italy; DFG, Germany; FAPESP, Brazil; NSFC, China; and NSF, USA). Consortia may also include partners from countries not participating in the call. Within each selected consortium, funding of the participating researchers will be provided by their respective national funding organizations according to their normal terms and conditions for project funding. Funding decisions will be made in early 2016. The total funding available for collaborative research projects through this call is approximately EUR 8 million.

For more information about research themes, priorities of the participating funding agencies, and how to apply, please refer to the Call main page as well as to the Belmont Forum Grant Operations website.
 
For Italain applicants see the Italian National Annex.

Pre-proposals are due 1 June 2015
Last Updated ( Monday, 23 March 2015 )
 
Call Belmont Forum : Arctic Observing and Research for Sustainability Print E-mail
Call Belmount Forum : Arctic Observing and Research for SustainabilityIl Belmont Forum ha pubblicato, nell'ambito Internazional Opportunities Fund  per il 2014, un invito a presentare proposte di ricerca in artico sulla sostenibilità (Arctic Observing and Research for Sustainability) allo scopo di favorire attività scientifiche inter- e trans- disciplinari.
La Call mira a mettere insieme gruppi di ricerca integrati di scienze sociali e naturali e parti interessate a sviluppare progetti che utilizzano esistenti sistemi di osservazione dell'Artico, dataset e modelli per valutare le sfide sulla sostenibilità e sulle opportunità nella regione artica. Questa opportunità di finanziamento vuole sostenere progetti di ricerca che utilizzano e sviluppano flussi di informazioni per valutare, prevedere, informare e comunicare i percorsi della sostenibilità. Brochure Belmont Forum.

La Call vuole affrontare quattro temi rilevanti particolamenti urgenti per la sostenibilità in Artico:
- l'ambiente naturale e vivente
- l'ambiente costruito e le infrastrutture
- la gestione delle risorse naturali e lo sviluppo
- la governance del sistema

L'Artico è un sistema interdipendente e questi temi non sono scorrelati, i progetti quindi dovranno individuare le interazioni esistenti tra queste tematiche.

Sono previsti tre tipi di richieste:
- piccoli contributi per collaborazioni
- progetti di sintesi
- proposte di ricerca

I fondi disponibili (13 Meuro) comprendono i contributi di 10 paesi tra cui l'Italia, il Nordic Council of Ministers e il World Ocean Council. E' possibile la collaborazione anche con paesi non partecipanti. Tutte le proposte richiedono la collaborazione tra almeno tre paesi, l' integrazione tra scienze naturali e sociali, il riferimento ad utenti finali, istituzioni pubbliche e altre soggetti interessati di rilievo.

Per favorire collegamenti tra i proponenti internazionali interessati maggiori dettagli sono disponibili sul sito IGFA Belmont Forum.   Scadenza 31 Luglio 2014.
 
Last Updated ( Monday, 23 March 2015 )
 
<< Start < Prev 1 2 3 Next > End >>

Results 1 - 12 of 27
issuu site
youtube channel

Login Form






Lost Password?

Syndicate



J.A.T. template series was designed 2006 by 4bp.de: www.4bp.de, www.oltrogge.ws