Giovedì, 16 Febbraio 2017 09:03

Nicola Pirrone, direttore CNR-IIA, vincitore del premio internazionale 2017 ‘Kathryn R. Mahaffey Lifetime Achievement Award’ (LAA)

Nicola Pirrone

Tra i sei studiosi da tutto il mondo candidati all’edizione 2017 del ‘Kathryn R. Mahaffey Lifetime Achievement Award’ (LAA) – uno dei più importanti riconoscimenti internazionali alla carriera – il vincitore è Nicola Pirrone, direttore dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico (IIA) del Cnr di Roma.

Il riconoscimento viene assegnato ogni due anni a studiosi che, oltre ad aver conseguito risultati di eccellenza nella ricerca, abbiano saputo trasferire le proprie conoscenze alla società influenzando le scelte politiche ambientali in settori di priorità strategica per la ricerca ambientale: di Pirrone sono stati riconosciuti, in particolare, i contributi alla ricerca fondamentale sul tema dell’inquinamento da mercurio e il costante lavoro, anche in rappresentanza dell'Italia, nella preparazione e implementazione della legislazione ambientale sul tema. Un altro parametro considerato dal panel ha riguardato la capacità dei candidati di influenzare la preparazione dei programmi della ricerca in ambito europeo e internazionale, che nel caso del vincitore ha riguardato le tematiche dei cambiamenti globali e dello sviluppo di tecnologie e sistemi di osservazione dell’ambiente e del sistema Terra.

All’edizione 2017 del premio sono stati candidati sei studiosi afferenti ai maggiori centri e università al mondo: quella di Pirrone è stata proposta da docenti dell’Università di Harvard e della Helmholtz-Zentrum Geesthach. La valutazione è stata fatta da un panel internazionale composto da professori emeriti, rappresentanti di organizzazioni internazionali e rappresentanti di Paesi di tutto il mondo.

La premiazione si terrà il 16 Luglio 2017 nell’Opening Cerimony del convegno mondiale sul mercurio (International Confernece on Mercury as a Global Pollutant) che si terrà a Providence (Rhode Island, USA) nel luglio 2017.

Per informazioni: Nicola Pirrone  - nicola.pirroneATiia.cnr.it

(sito CNR.it)

Read 2017 times