Lunedì, 12 Dicembre 2016 08:31

Quando la Scienza si misura con il Diritto

convegno Il ruolo della Geochimica nella Normativa Ambientale

Mercoledì 23 novembre, nell’Aula Magna Fratelli Pontecorvo dell’Ateneo pisano, si è svolto il convegno Il ruolo della Geochimica nella Normativa Ambientale, organizzato dall’Istituto di Geoscienze e Georisorse (CNR-IGG) insieme alla Società di Geochimica Italiana e al Dipartimento di Scienze della Terra di Pisa.

Nel corso del convegno interventi a carattere prettamente scientifico (geochimico-geologico-geostatistico) si sono alternati a interventi a carattere giuridico allo scopo di incentivare la collaborazione tra la comunità scientifica operante nel settore dell’inquinamento ambientale e il legislatore.

Dai numerosi interventi è emerso come la normativa ambientale attuale sia in molti casi lacunosa e principalmente basata su un mero confronto del dato analitico ottenuto con le eventuali Concentrazioni Soglia di Contaminazione (CSC) definite dal D.Lgs 152/2006. La comunità scientifica ha discusso con i rappresentati dei legislatori dell’assoluta necessità di tenere conto dei processi geochimici e geologici che hanno determinato particolari concentrazioni di sostanze inquinanti nelle varie matrici ambientali analizzate. Il convegno ha riscontrato un’ampia partecipazione da parte di ricercatori, tecnici e studenti, che hanno seguito con attenzione gli interventi dei relatori e partecipato alla discussione conclusiva.

Questo evento può considerarsi un input importante per attivare nuove sinergie tra la comunità scientifica ed il legislatore, al fine di definire protocolli metodologici e tecniche di prospezione capaci di rispondere al principio di “chi inquina paga”.

Brunella Raco (IGG)
Marino Vetuschi Zuccolini (SoGei)
Maddalena Pennisi (IGG)
Barbara Nisi (IGG)
Patrizia Macera (DST, UniPi)

convegno Il ruolo della Geochimica nella Normativa Ambientale

Read 1757 times