Tuesday, 18 April 2017 12:38

Earth Day - Partecipazione del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’ambiente - Roma 21-25 Aprile 2017

Earth Day - Partecipazione del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’ambiente - Roma 21-25 Aprile 2017

Servizio video a cura dell'uff.stampa CNR 

 

Il Dipartimento Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’ambiente del CNR ha partecipato all’ Earth Day (Giornata della Terra) la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. 

Quest’anno la giornata della terra si è svolta a Roma dal 21 al 25 Aprile 2017 all’interno della manifestazione Villaggio per la Terra nella magnifica cornice della terrazza del Pincio e del Galoppatoio di Villa Borghese. Il Dipartimento era presente alla manifestazione con  due iniziative:   

- una selezione della  mostra Artico – Viaggio interattivo al Polo Nord, inaugurata al Festival della Scienza di Genova nell’ottobre 2016 che racconta le attività di ricerca che l’Italia ed il Consiglio Nazionale delle Ricerche conducono in Artico ed in particolare alle isole Svalbard per lo studio dei cambiamenti climatici. (21-25 Aprile 2017 - Area Galoppatoio);   

- la seconda iniziativa del  22 Aprile alle ore 17.30 sulla terrazza del Pincio in concomitanza dell’arrivo dei partecipanti alla marcia della scienza. Durante l'evento è stato realizzato un video collegamento con la stazione di ricerca internazionale Concordia in Antartide.  I ricercatori e tecnici del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) e dell’Istituto Polare francese Paul Emile Victor (IPEV) hanno raccontato la loro esperienza di lavoro nel luogo più estremo e remoto del pianeta dove durante il lungo inverno antartico il buio è totale e le temperature possono raggiungere i -90 gradi centigradi.  

I cambiamenti climatici e il riscaldamento globale rappresentano oggi una sfida cruciale per il futuro del nostro pianeta e in questo contesto le regioni polari  rivestono  un ruolo di primaria importanza proprio per le caratteristiche geografiche e l’ambiente ancora relativamente incontaminato. Per questo motivo sono considerate dalla comunità scientifica internazionale un prezioso laboratorio naturale.

Referente : Dott. ssa Simona Longo 

Simona.longo AT cnr.it  Tel: 0649932428

Read 237 times